Vuoi venire in Ladakh con me?

ladakh in moto candidati estate 2017 motoreetto marco polo team royal enfield

Hai capito bene! Sto cercando 8 compagni di viaggio da accompagnare in Ladakh, sui passi più alti del mondo, con il Marco Polo Team

Nel 2013 sono stato in Ladakh grazie al Marco Polo Team, associazione che da più di dieci anni si occupa di avventure in moto a scopo solidale. Nel “Transhimalayan raid” per la prima volta sia io sia il Marco Polo Team affrontavamo una terra così particolare e difficile, una regione che vive perennemente al di sopra dei 3.000 metri di altitudine. Arsa dal sole in estate, gelida di notte, desertica e ricoperta di ghiaccio per 8 mesi l’anno. Il Ladakh mi ha subito affascinato e il cambiamento che sta colpendo questa regione per tanto tempo isolata ha destato il mio interesse.

Qui sotto vedi il trailer del DVD che ho realizzato nel 2013 durante quell’avventura, mentre CLICCANDO QUI puoi leggere una serie di articoli che ho scritto su quest’avventura in Ladakh.

La prossima estate il Marco Polo Team ha deciso di organizzare nuovamente in Ladakh un raid identico a quello del 2013 e aperto a chi voglia iscriversi e mi ha proposto di accompagnare il gruppo.

Ovviamente ho risposto con entusiasmo, ora però bisogna formare la squadra.

Hai sempre sognato di arrivare in sella a una Royal Enfield sul Khardung La, il passo più alto del mondo, a 5300 metri?

Ti sei sempre chiesto quanto fossero vicine le stelle quando si dorme in tenda a 4.000 metri e attorno a te ci sono le vette dell’Himalaya?

Hai sempre voluto assistere alla cerimonia religiosa dei monaci buddisti in un monastero sperduto?… beh fatti sotto!

Clicca sul bottone qui sotto e leggiti il programma.

 

PROGRAMMA LADAKH 2017

Se pensi di avere tutte le carte in regola per partecipare, manda una mail a info@marcopoloteam.it

CANDIDATI

Nel frattempo qui sotto cerco di rispondere alle domande più frequenti sul raid in Ladakh:

Con che moto si affronta il viaggio?

Royal Enfield 500 Bullet

Posso avere una enduro?

No. Royal Enfield 500 Bullet.

Ma io voglio la mia GS…

No, le GS qui non le vogliono: le mucche sacre potrebbero risentirsi. Ci sono le Royal Enfield.

Dove troviamo le moto?

A Manali, ci aspettano lì.

Quanti chilometri facciamo al giorno?

Mediamente 250. Non tantissimi, ma vedrai che ci vorrà tutta la giornata.

Il percorso è molto difficile?

Non lo definirei difficile, direi che è impegnativo per il semplice fatto che bisogna avere mille occhi ed essere belli svegli. Si è spesso su strade malconce o piste sterrate, con strapiombi, ruscelli e soprattutto indiani alla guida di 4wd e grossi camion. Per il resto se vai a fare del fuoristrada in mezzo ai boschi fai molta più fatica, ma quella è un’altra cosa, si chiama enduro, questo invece è un viaggio.

Soffrirò l’altitudine?

è probabile visto che supereremo i 5.000. Ma non ti preoccupare: i primi due, tre giorni non ti sentirai in gran forma, ma il corpo si abituerà in fretta. Io ho avuto il malditesta solo il primo giorno in quota. Seguiremo alcune regole base come scendere di quota per dormire, dovrai portarti un analgesico e soprattutto del Diamox (acetazolamide) per ridurre i sintomi.

Sono cardiopatico, posso venire?

Mi spiace, ma ovviamente no.

Soffro di ipertensione, posso venire?

Mmm fossi in te lo chiederei a un medico, ma temo che la risposta sia no.

Ci sono bar lungo il percorso?

Ecco, tu stai a casa.

Abbiamo un’assicurazione?

Certamente. Il Marco Polo Team ti fornirà tutte le informazioni del caso sulla polizza che stipula per te con EuropAssistance per il viaggio e compresa nella quota di iscrizione.

Dormiremo in campi tendati?

Ma è ovvio! E ti sorprenderai di avere ogni comfort… o quasi

Che si mangia?

Patate e curry 😀

A me non piace il curry…

è un cavolo di problema.

Posso scegliere il compagno di stanza o di tenda?

Sì certo

Vorrei portare anche la mia(il mio) compagna(o) ma non va in moto, come si può fare?

Può salire nel 4wd che ci segue con la guida e i ricambi.

Ok mi piace, ma costa troppo. Se mi arrangio spendo meno.

Anche se tecnicamente non è una domanda, ti rispondo lo stesso: sì, se ti arrangi è probabile che tu possa spendere meno, ma 1) non hai un gruppo su cui contare 2) non hai un mezzo di supporto in grado di recuperarti in caso di panne e di riparare o sostituire la moto 3) rischi di affidarti alle persona sbagliate e non a referenti di comprovata fiducia 4) sai davvero quali sono i posti migliori da vedere? e dove andare a dormire? e mangiare? 5) è un pacchetto chiavi in mano, non perdi tempo: ti iscrivi, versi la quota e guidi la moto. Al resto pensa tutto il team.

HAI ALTRE DOMANDE?

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, moto blogger da ‘na vita, press officer all’occorrenza, media strategist, video maker ma soprattutto viaggiatore e sognatore. Mi hanno definito lo Storyteller su due ruote e forse c’hanno preso. Mi chiamano Motoreetto, perché tra me e la moto non c’è separazione.

Be first to comment