Moto vlog: il sogno usato

Il moto vlog di questa settimana è una contorta riflessione sulle nostre aspirazioni motociclistiche: parlo di sogni usati, di perversioni e delle balle che siamo disposti a raccontarci.

Dopo il moto vlog della settimana scorsa (rivedilo qui) in tanti avete risposto alla mia domanda e mi avete fornito il vostro suggerimento sulla moto da acquistare per il “dopo Pina”. Mi sono divertito parecchio a leggere le vostre risposte: c’è chi ha suggerito la moto che avrebbe acquistato lui, chi quella che ha già acquistato (come dire, io ho fatto la scelta giusta) e chi, invece, quella che vedeva meglio in linea con la mia barba e la mia camicia a quadri. Questo e la foto del vecchio Schwalbe Simons che ho messo in copertina mi hanno fatto a pensare ai nostri sogni usati, nel senso di mercato dell’usato.

Coincidenza ha voluto che proprio in questi giorni vedessi il film Dirtbag, portato in Italia dalla Rodaggio Film. Non è un documentario sul custom come ormai ce li immaginiamo, carico di epicità, con scenari memorabili, garage fichissimi, meccanici che sembrano usciti da una pubblicità di profumo. Dirtbag è proprio il contrario, parla un linguaggio ruvido e rude, è tanto diretto da risultare talvolta fastidioso per quanto “lo-fi”. La scelta della Rodaggio è stata coraggiosa e quindi ancor più lodevole. QUI puoi vedere Dirtbag e QUI l’articolo con cui un paio di settimane fa l’ho descritto.

Ma torniamo al nostro moto vlog e ai nostri sogni usati. Avanti, qual è il tuo?


Ferro29 Special Rider

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

2 Comments

  • Rispondi Febbraio 26, 2016

    Michele Avola

    La moto giusta è quella che ti fa battere il cuore che mette d’accordo testa e pancia. Ho una vecchia Honda del 1982 cb 650 custom, il canto del cigno del mitico four, un vero FERRO in tutti i sensi. Mi è piovuta dal cielo a 40 anni….dopo ben 22 di desiderio, ci vado da per tutto, con il dovuto rispetto che si ha per una signora. Il mio sogno usato è un BMW GS del 2006 o precedente…banale? forse, ma quei cilindri strani che a 16 anni facevano vecchio, ora mi affascinano, mi sembra un ferro fatto per durare per disintegrare km e km con soluzioni tecniche originali unite al rigore teutonico. Ciò che non mi piace è che una parte dei proprietari l’hanno resa un oggetto di moda, piuttosto che quello che è come qualsiasi altra moto, una fabbrica di emozioni. Che ne pensi? Se hai avuto modo di provarla come va? Mi piace il tuo modo di approcciarti al discorso moto, aperto e un po’ dissacrante. La nuova Africa Twin è spettacolare un mio amico l’ha comprata a scatola chiusa senza DTC ne ABS fa emozionare davvero!!

    • Motoreetto
      Rispondi Marzo 14, 2016

      Motoreetto

      Ciao Michele, vero deve mettere d’accordo testa e pancia, un equilibrio difficile. E poi si sa che noialtri siamo una razza capricciosa. Che ti posso dire sul GS 1200 2006 che non sia già stato ampiamente detto? è un’ottima moto per viaggiare, un po’ pesante o ingombrante se cerchi qualcosa di pratico oppure se volessi fare veramente dell’enduro, ma non credo sia quella l’intenzione. Poi moda o non moda quello influisce solo sul valore dell’usato per il resto è giusto che ognuno vada per la propria strada con ciò che gli piace. Anch’io l’ho seriamente presa in considerazione, ma alla fine continuo a trovare il boxer troppo ingombrante per i miei gusti e soprattutto gli annunci dell’usato hanno richieste difficili da giustificare solo con l’ottima qualità della moto. Ciao, buona strada!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.