Foto col cellulare che manco le reflex…

Voto

Windows Nokia 1020: un cellulare con cam da 41 Mp può essere lo strumento giusto per un reporter? L’ho provato durante EICMA e ho scoperto che…

…Che se il futuro del nostro mestiere è incerto, quello dei gadget che ci accompagnano è roseo!

Microsoft mi ha proposto di toccare con mano – durante EICMA l’esposizione internazionale del motociclo – alcuni nuovi devices e in particolare lo smartphone Windows Nokia Lumia 1020.

La particolarità che sta rendendo celebre questo nuovo telefonino è la sua incredibile fotocamera che può vantare la bellezza di 41 megapixel di risoluzione! Roba che manco le reflex professionali!

Non nascondo che la mia curiosità verso questo nuovo strumento era notevole; non sono un esperto del mondo Microsoft (confesso di usare da anni Apple) e per molti versi non sapevo bene cosa aspettarmi, in quanto gli ultimi smartphone Windows che ho provato risalgono a un paio di stagioni fa e sia come hardware sia come software non mi avevano impressionato.

nokia lumia 1020 windowsPer chi come me ama viaggiare e raccogliere testimonianze di ciò che vede, però, uno strumento come il Nokia Lumia 1020 esercita una forte attrattività: dimensioni compatte ma affatto minuscole, design piacevole, tutte le prestazioni di uno smartphone di fascia alta e, infine, quella fotocamera in grado di registrare video e scattare foto di alta qualità che si possono condividere immediatamente sul blog o sui propri social.

Avendo poco tempo a disposizione mi sono concentrato su ciò che mi interessava maggiormente: appunto la portentosa fotocamera con ottica Carl Zeiss. Purtroppo non ho avuto molto tempo a disposizione per prendere confidenza con l’interfaccia di Windows e quindi i primi scatti e le prime condivisioni su Twitter sono risultate un po’ impacciate. Tuttavia è questione di abitudine, una volta che si impara dove cercare le cose e si ha personalizzato a dovere la disposizione delle icone, il gioco diventa semplice.

In mano il Windows Nokia 1020 offre una buona sensazione tattile: nonostante l’aspetto un po’ giocattoloso dato dal guscio giallo, si ha la percezione di avere a che fare con uno strumento serio e, in più, pensato proprio per scattare foto (il tutto aumenta con il Camera Grip, una specifica custodia che ha l’impugnatura più spessa sul lato destro e che lo rende a tutti gli effetti una fotocamera con tanto di filettatura per treppiede!). Sul lato del 1020 si trovano i vari pulsanti, tra cui quello specificatamente pensato per lo scatto fotografico: premuto a metà blocca la messa a fuoco e l’esposizione, premuto a fondo scatta. Sul retro la fotocamera sporge un po’ e “si fa notare”: il mio timore è che sia eccessivamente esposta agli urti.

Per esprimere tutto il tuo estro artistico ci sono ben 3 diverse app: quella standard di Windows Phone, la Nokia Pro Cam e Nokia Smart Cam. Avendo poco tempo ho usato solo le prime due, o meglio solo la seconda anche perché se si preme il pulsante di scatto, si apre direttamente la Nokia Pro Cam, rendendola di fatto la preferita per rapidità. Questa app consente varie impostazioni da vera fotocamera e qui sta una delle maggiori figate del Windows phone. Ad esempio puoi impostare la sensibilità ISO e il tempo di scatto e ha addirittura una funzione di messa a fuoco manuale (anche se non mi sono ardimentato nell’utilizzo visto anche la location difficile in cui mi trovavo a scattare). Altra esigenza contingente di scattare foto “in azione” è la rapidità di scatto e nel caso della Pro Cam ho notato che non è proprio un fulmine di guerra sia nell’avviarsi sia nel ripartire dopo uno scatto. Insomma per le foto in sequenza occorre tenerne conto, come – mi suggeriscono – occorre tenere conto che per questo tipo di realizzazioni conviene usare la app Smart Cam, dotata di funzioni specifiche. Mi riprometto di riprovarla quando ne avrò possibilità.

Non a caso sono uscito sull’area Moto Live di EICMA per provare qualche scatto dinamico. Ho colto l’occasione per fare un giro con buona parte della gamma Suzuki, gentilmente messa a disposizione per le foto che vedete e che – preciso – sono tutte scattate con il Windows Nokia 1020 senza alcun filtro o rielaborazione. Il risultato mi pare notevole benché questi siano i files da 5 mp e non quelli in HiRes, di conseguenza meno nitidi e molto più impastati!

Ho approfittato del piccolo circuito Suzuki, per provare anche la funzione video del Windows Nokia 1020. Il risultato lo vedete qui sotto e anche in questo caso non c’è nessuna rielaborazione, se si esclude il caricamento su Vimeo.

Quando si scatta una foto, il Windows Nokia 1020 ne salva due versioni, una in alta risoluzione e una limitata a 5 Mp (che poi sono quelle che ho caricato in questa gallery). Forse è anche per questo che ci mette qualche attimo a ripartire… La funzione ha una sua utilità: permetterti di avere subito una versione da condividere sui social senza dover inviare un file decisamente pesante.

Tutto quello che scatti viene poi salvato sul tuo personale SkyDrive, il servizio cloud degli account Windows, e quindi accessibile da qualsiasi altro device.

Purtroppo l’utilizzo limitato nel tempo non mi ha dato modo di testare alcune caratteristiche che ritengo fondamentali per l’utilizzo di uno strumento come questo durante l’avventura, come la durata della batteria o la resistenza ai graffi e agli agenti esterni, per cui devo basarmi sull’osservazione e sulle dichiarazioni ufficiali.

Se cerchi un Windows Nokia Lumia 1020, qui sotto ho linkato le tre migliori offerte che ho selezionato in rete:

Il Verdetto

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger da 'na vita, press officer all'occorrenza, media strategist, video maker ma soprattutto imperturbabile sognatore, una volta mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto. Gli amici mi chiamano Motoreetto, le amiche invece non mi richiamano mai.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.