Honda Crossrunner 2015: ecco la prima novità

nuovo honda crossrunner 2015

Honda rinnova il Crossrunner per il 2015 e lo svela in anteprima, una scelta che ci dice qualcos’altro sui suoi piani per Intermot.

A Intermot, Honda presenta il nuovo Crossrunner 2015. Mentre tutti stanno con le orecchie dritte per carpire da Honda se arriverà o meno una nuova Africa Twin o Transalp e come sarà, a sorpresa la Casa giapponese anticipa una delle principali novità che porterà in anteprima a Intermot (dal 30 settembre al 5 ottobre a Colonia) e che forse ci svela qualcosa in più su suoi piani.

Un rapido comunicato corredato da due foto ci riporta un importante rinnovamento per una delle turistiche “ad alte prestazioni” più versatili degli ultimi anni: il Crossrunner V4 800.

honda crossrunner vfr800x

Arrivato sul mercato nel 2011, il Crossrunner si è subito inserito come un prodotto sofisticato, soprattutto per il motore V4 di 800 cc derivato da quello della VFR 1200. Il nuovo Crossrunner 2015 mantiene l’impostazione originaria con una guida rialzata mirata a una guida “poliedrica” come dicono in Honda, annunciando miglioramenti sia prestazionali sia ergonomici.

Il look, invece, perde un po’ in originalità estetica in favore di un’immagine più orientata al mondo avventura che tanto piace oggigiorno (linea laterale un po’ GS, cupolino più sportivo un po’ Multistrada per fare i semplicisti). Così a prima vista direi che assomiglia un po’ troppo al design non proprio esuberante della sorellona Crosstourer, ma sembra tuttavia più equilibrato e piacevole. Ad esempio il cupolino sembra migliorato sensibilmente in quanto a fascino. Di sicuro ora è un prodotto ancor più trasversale e perfetto per chi vuole macinare strada divertendosi pur rimanendo comodo. Dovrebbe migliorare sensibilmente anche la capacità di carico.

Migliora la coppia ai medio-bassi regimi del V4 90° bialbero 16 valvole Vtec (sin dall’inizio forse l’unico appunto che gli si poteva muovere) e, allo stesso tempo, aumenta il picco di potenza, preannunciato ora a 106 CV a 10.350 giri/min, con un fondoscala oltre i 12.000… Non male per una turistica, no?

Arrivano un nuovo monobraccio con capriata di rinforzo e nuovi cerchi a 12 razze con pneumatici ribassati 120/70 e 180/55 sempre su 17″, ma con battistrada dal disegno on/off. Aumenta anche l’escursione delle sospensioni – come a dire che se proprio ci vuoi fare le strade bianche ora puoi e come dire che se arriva una Africa Twin avrà la ruota da 21″ e i tasselli… – e l’ABS a due canali è di serie su un impianto frenante rinnovato (310 mm e pinze radiali a 4 pistoncini).

L’elettronica offre l’HSTC a due livelli (Honda Selectable Torque Control) disattivabile: il suo scopo è modulare la coppia per mantenere grip.

Tra le dotazioni di serie Honda Crossrunner 2015 vanterà anche manopole riscaldabili su 5 livelli, sella regolabile in altezza su 2 posizioni, indicatori di direzione a disattivazione automatica e impianto luci full-LED.

A Intermot di Colonia farà il suo debutto e si sapranno tempi (si prevede primo trimestre dell’anno) e costi. Oltre la notizia si potrebbe ipotizzare che al suo fianco arriverà una moto più off, una maxi enduro più specialistica sotto i 1000 cc, probabilmente con bicilindrico in linea, che andrà a colmare quel vuoto in gamma tra Crossrunner e Crosstourer.

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.