Nuova gamma Garmin Zumo: il video del primo contatto

Garmin mi ha invitato alla presentazione dinamica della nuova gamma Zumo. In questo video il primo contatto con i navigatori per moto di ultima generazione.

Tempo fa li snobbavo un po’, anzi con vanto sfogliavo le mie cartine. Da un po’ di tempo, lo ammetto, inizio ad essere meno snob e a interessarmi a questo diabolico strumento che sono i navigatori per moto. Non che la cartina abbia perso il suo fascino, ma, specie nella fase di programmazione del viaggio, da quella sono progressivamente passato a Google Maps e da qui il salto a uno strumento dedicato alle moto e alla navigazione è breve. Come tanti mi chiedo quali caratteristiche debba avere il giusto prodotto per moto e soprattutto il giusto navigatore per me. I player, così si dice, in questa fascia di mercato sono pochi e hanno tutti frecce buone al proprio arco: più avanti cercherò di aiutarti nell’eventuale scelta entrando nel merito di queste caratteristiche.

Nei giorni scorsi, Garmin (www.garmin.com) mi ha dato la possibilità di provare in anteprima la gamma Zumo in una giornata di test sui colli piacentini in compagnia di altri giornalisti e blogger e soprattutto accompagnati dai consigli di Marcello Romano della Maxi Enduro Off Road Academy in sella alle Honda Africa Twin.

Il primo fraintendimento sta nel fatto che un navigatore non ti consiglierà mai di andare in fuoristrada, a meno che non si tratti di una strada bianca riconosciuta, ad esempio, come provinciale o comunale come succede talvolta in Toscana. In genere il navigatore ti porta a rispettare il codice della strada e a osservare divieti. Il Garmin Zumo, poi, è anche prodigo di consigli sui pericoli che poi incontrare nei punti attraversati. Ecco che la prova, quindi, si è svolta interamente su strade asfaltate com’è giusto che sia. Vorrà dire che per carpire qualche segreto della guida in off road al maestro Marcello, dovrò tornare a rompergli le scatole in un’altra occasione.

Durante la giornata ho potuto provare i tre modelli Zumo: 345, 395 e 595, codici che identificano una crescita delle caratteristiche, usandone le funzioni principali e seguendone le istruzioni. Non si è trattato di un test completo che mi riprometto di pubblicare, ma di un primo contatto. I ragazzi di Garmin hanno voluto raccogliere al volo la mia testimonianza a caldo in questo bel video, del quale li ringrazio. Ecco, dunque, come mi sono espresso subito dopo il giro in moto con i nuovi Garmin Zumo.

A presto, dunque, con una prova dettagliata del Garmin Zumo 595 LM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like