Indian Scout Sixty – video prova

Scout Sixty è la più accessibile tra le Indian del nuovo corso, è una cruiser ma sa anche piegare. E visto che è una Scout, l’ho portata in montagna.

La Scout Sixty è la versione più piccola, ma solo di cilindrata, della Indian Scout presentata due anni fa nella cilindrata di 1.133 cc. A differenza del modello originario, l’alesaggio è stato ridotto fino a ottenere 60 cubic inch (ecco perché Scout Sixty), ma rimane invariato tutto il resto che prevede un bicilindrico a V bialbero raffreddato a liquido.

scout sixty indian test 6

La scheda tecnica parla di 78 CV e 85 Nm, il che mi ha fatto presagire un bel caratterino per una cruiser. Il cambio rinuncia alla sesta marcia (pistoni più piccoli = minor massa inerziale = maggiore capacità di prendere giri) e l’estetica rinuncia ad alcuni particolari come la placca che ricopre i cavi sopra al manubrio e a una serie di cromature, ma nella sostanza la moto non cambia con un discreto vantaggio di prezzo. La Scout Sixty costa 12.390 euro contro i 13.990 della Scout 1133.

scout sixty indian test 5

Ho avuto a disposizione la Scout Sixty per una giornata intera, così approfittando del sole di inizio primavera, sono andato alla ricerca di qualche curva e saliscendi. Con un nome come Scout non può che trovarsi a proprio agio tra i monti.

Come va la Scout Sixty? Guarda il video!

scout sixty indian test 3

Indian è un marchio che è leggenda del motociclismo e che oggi è tornato di attualità grazie agli investimenti del gruppo Polaris. Da poco più di un anno le Indian del nuovo corso sono disponibili anche in Italia e a gestirne l’importazione è Egimotors, lo stesso importatore che da anni segue i marchi Polaris nel nostro Paese ed è impegnato nella creazione di una rete sempre più capillare di concessionari e officine autorizzate. A breve verrà inaugurato a Carate Brianza un grande showroom direttamente gestito dall’importatore. Non è la prima volta che si parla di un ritorno di Indian e in passato varie vicissitudini hanno troncato sul nascere ogni sviluppo. Ora gli investimenti ci sono, i prodotti anche, la curiosità dei motociclisti quella non è mai mancata, quindi… in bocca al lupo Scout Sixty!

Video girato con
Sena Prism
GoPro Hero 4
Feiyu G4

Audio registrato live con
Sena 20S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi