Kawasaki W800 termina la produzione: nel 2017 la Final Edition

Kawasaki terminerà la produzione della W800 con una speciale “Final Edition”. Tutta colpa delle normative antinquinamento.

La Kawasaki W800 si avvia alla Final Edition, serie limitata che segna il termine della produzione.

Buone notizie per i collezionisti, ma brutte notizie per gli amanti del più classico tra i bicilindrici Kawasaki: la Casa di Akashi ha annunciato la fine della serie W. Si tratta a tutti gli effetti della fine di un’era. Niente più bicilindrici frontemarcia raffreddati ad aria quattro tempi dunque, e niente più le linee classiche ispirate agli anni Sessanta. Il 2017 segnerà l’ultima serie di W800 dopo una produzione durata cinquant’anni. La capostipite fu la W1 del 1966, ma tutti sicuramente ricordiamo la W650 introdotta nel 1998 in anticipo sull’ondata modaiola delle moto classiche. Nel 2011, infine, giunse la stimata W800 la cui scomparsa è da imputare alle sempre più restrittive normative antinquinamento che rendono, di fatto, proibitivo lavorare su un motore dall’impronta classica come questo.


Ferro29 Special Rider


[embedyt] http://www.youtube.com/embed?layout=gallery&listType=playlist&list=UUjR0Ts2DG84SG8N6wUAbDrQ[/embedyt]
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like