Nico Cereghini: il segreto del successo

Vedo Nico Cereghini in TV e sui giornali da quando sono ragazzino: normale chiedergli quanto gli manca alla pensione.

Nico Cereghini, decano dei giornalisti della moto, è una delle poche voci realmente autorevoli in questo settore.

Questo per dire che uno come lui potrebbe pure tirarsela o comportarsi da saccente, divo o semplicemente scostante. In altre parole risultare antipatico. Invece Nico è noto, oltre che per la sua competenza motociclistica, anche per il suo atteggiamento disponibile. Insomma Nico Cereghini ha saputo mantenere sempre uno stile sobrio e, di conseguenza, un indice di gradimento alto tra i motorettari italiani. Magari qualcuno si sarà pure stufato di sentire il suo celebre motto o di vedere sempre lui a provare le moto in TV, ma vedendo quello che c’è in giro, sinceramente, non mi sento nemmeno di dire che c’è la fila fuori di gente più brava… Insomma il buon Nico riesce a stare ancora in sella nonostante le tante primavere.

Durante i giorni di EICMA 2013, ho avuto l’occasione di incontrarlo e scambiarci due chiacchiere. Ammetto, ho un pochino approfittato della sua disponibilità e visto che fa TV da 30 anni e si avvicina al traguardo delle 500 prove moto, gli ho chiesto quando va in pensione… E dato che c’ero ho cercato pure di rubargli qualche consiglio sul mestiere, si sa mai che prima o poi impari anch’io! La mia intenzione era infatti fare un piccolo raffronto sulle differenze che ci sono tra iniziare questo tipo di mestiere negli anni Settanta e iniziarlo ora.

Questa la mia intervista lampo, della quale non posso che ringraziarlo, grande Nico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like