Nasce Slow Ride Italy: moto turismo lentamente e con gusto

Moto itinerari enogastronomici da degustare lentamente per non perdersene neppure una briciola: nasce in Lombardia il progetto Slow Ride Italy, dedicato ai mototuristi del gusto.

I principi cari allo slow food applicati a quelli del godersi il paesaggio in sella alla propria moto, ovvero lo slow ride. Nasce un po’ così, dall’intuizione e dalle passioni del bresciano Marco Barabanti, il progetto Slow Ride Italy che riunisce già molte eccellenze territoriali lombarde come Consorzio Grana Padano e Unione Italiana Vini. Ha ambizione di diventare un vero punto di riferimento per i mototuristi, certo, ma non solo.

Nasce in Lombardia dopo aver vinto un bando regionale e ora si prepara a offrire ai motociclisti itinerari dettagliati in grado di unire belle strade a sapori unici. Se il progetto avrà successo, non è da escludere che possa ampliarsi anche ad altre regioni d’Italia, un passo alla volta, sempre lentamente e con gusto.

Quando circa un anno fa Marco mi ha chiamato per raccontarmi la sua idea e come la stava mettendo in piedi, non ho potuto non esserne entusiasta: incarna gli stessi ideali di motociclismo rispettoso e inserito nel territorio che predico da anni! Sono perciò onorato che mi abbia chiamato per raccontare la nascita di Slow Ride Italy e spero di poterlo fare nel migliore dei modi.

Riferimenti Slow Ride Italy

#RIDEMORE

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.