Meeting Alex Chacòn for our Better Ride

Grazie al progetto #BetterRide di Bosch, ho incontrato Alex Chacòn, video blogger di talento che seguo fin dagli esordi. Abbiamo passato alcuni giorni assieme, ed è stato fantastico conoscerlo di persona quindi… Eccolo, ti presento the Epic Selfie Guy!

Alex Chacòn è un fuoriclasse. Dopo gli studi di medicina ha venduto quel che poteva vendere, ha fatto il pieno alla sua KLR ed è partito per un giretto di 200.000 km. Prima il continente americano per il lungo, poi tutto il resto che gli capitava facendo più o meno il giro di tutto il mondo. Negli ultimi 3 anni è stato praticamente ovunque e non ha neppure trent’anni… Una scelta coraggiosa, audace, forse spericolata, ma non è solo questo a fare di Alex Chacon una persona speciale. Negli USA, lo sappiamo, sono meno “mammoni” di noi e più inclini a prendersi periodi sabbatici o di scoperta in giro per il mondo.

better ride bosch motoreetto and alex chacon walking

Il ragazzotto del Texas, però, ci ha preso subito gusto e non si è limitato a viaggiare, ha iniziato a usare una telecamera. E qui è uscito il suo talento: ha saputo interpretare meglio di chiunque altro cosa significhi oggi raccontare su YouTube un viaggio in moto e le sue avventure sono diventate un appuntamento irrinunciabile per molti suoi followers nel mondo. Io per primo, che l’ho seguito sin dai primi video. Poi gli è venuta un’idea tanto semplice quanto geniale: giro con la GoPro un selfie in ogni luogo che visito e lo monto come fosse un grande, unico, girotondo. Quando ha mostrato a tutti il suo “World in 360 degrees” che ti ripropongo qui sotto, la reazione della gente è stata semplicemente “WOW”, quella degli altri youtuber come me è stata “perché diavolo non ci ho pensato io?”, il risultato finale milioni di views in tutto il mondo e l’interesse di aziende come GoPro, Sena, Kawasaki (per la quale è stato recentemente scelto come testimonial) e trasmissioni televisive. Un video con un concetto tanto semplice quanto potente, che ha lanciato la popolarità di Alex. Da allora possiamo dire che i selfie non sono più gli stessi, ecco perché Alex è stato soprannominato anche “The Epic Selfie Guy“.

Grazie al progetto Better Ride per il quale Bosch ci ha voluto assieme, ho avuto finalmente l’occasione di conoscerlo di persona e passare dallo scambio di chiacchiere virtuali all’averlo qui a casa mia ospite. Per prima cosa, naturalmente, gli ho cucinato una bella pasta all’amatriciana di benvenuto! Poi abbiamo lavorato sullo storyboard del video, gli ho mostrato l’itinerario che avevo previsto e siamo saliti sulle due Multistrada che Ducati e Bosch ci hanno gentilmente messo a disposizione. Abbiamo passato assieme alcuni giorni qui a Milano e in giro in moto, abbiamo chiacchierato di tutti gli argomenti che ci appassionano e come puoi immaginare ce ne sono tanti.  Abbiamo scoperto di avere molte cose in comune e sono molto felice di poter dire di aver trovato un nuovo amico. Tra poche ore vedrai il risultato del nostro lavoro, nel frattempo goditi questa breve intervista che mi auguro ti faccia conoscere un pochino meglio Alex Chacòn nel caso ancora tu non lo conosca e che ti invogli a seguire le sue fantastiche avventure.

Questo è il suo canale YouTube.

A presto con #BetterRide!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi