Annunciate le Yamaha XV950

Già apprezzate negli USA come Bolt, arriveranno anche in Italia. Ecco il video e i dettagli.

Inspired by the past, build for the future

Qui sopra puoi vedere il video con cui Yamaha ha annunciato pochi minuti fa la commercializzazione per il 2014 delle nuove XV950 e XV950R (allestimento più completo). Da mesi in rete si chiedeva l’eventuale importazione del modello che negli USA è noto con il nome di Bolt ed eccoci accontentati: look minimal, aspetto molto meccanico e dotazioni di sostanza, il tutto a un prezzo che causerà più di qualche mal di testa. Gli 8.000 euro ipotizzati, infatti, la pongono come un’alternativa interessante a Sportster e Bonneville – specie per i brevilinei considerata la ridotta altezza da terra – ma allo stesso tempo ci fanno capire che non si tratta affatto di un prodotto cheap. Parliamo un po’ di contenuti: ruote da 19″ e 16″, ABS optional sulla base e di serie su R su dischi da 298 mm, ma soprattutto un bicilindrico a V che si preannuncia interessante, con 80 Nm di coppia a 3.000 giri.

Mi Piace:lato sinistro yamaha xv950

Stile originale e azzeccato, è il prodotto che mancava non solo nel listino Yamaha e farà contenti tutti gli orfani delle mitiche Virago.

Non Mi Piace (ma forse no):

Qualora il prezzo venisse confermato la metterebbe ancora in difficoltà nei confronti dei blasonati mostri sacri del segmento. Spero – e credo – che sarà anche se di poco inferiore agli 8.000 euro e questo renderà a lungo indecisi gli acquirenti sul da farsi. In quel caso Yamaha riuscirebbe nel suo intento.

lato destro yamaha xv 950

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi