BMW presenta la K 1600 B

B come bagger! BMW presenta a sorpresa e – non a caso – negli States la nuova interpretazione su base K 1600. Per chi cerca comfort e opulenza a manetta.

BMW ha svelato a sorpresa la nuova K 1600 B, dove B sta appunto per “bagger”, stile particolarmente apprezzato negli States e che non viene disdegnato neppure nel Vecchio Continente. Non è un caso che prima di BMW ci avesse pensato anche Honda e che prima di loro i marchi americani, Harley-Davidson in primis ma anche Victory e Indian, abbiano spinto su questa nicchia di mercato che fa pochi numeri ma è decisamente Premium. In parole povere si tratta sempre di moto molto costose oltre che molto ingombranti.

bmw k 1600 b tre quarti anteriore

La K 1600 B unisce lo stile bagger alle caratteristiche da macina chilometri tipicamente bavaresi e se la guardi bene noterai che c’ha su un mirino con scritto Gold Wing. Chiaro che l’avversario principale sia proprio la giunonica giapponese. Caccia grossa insomma. In entrambi i casi abbiamo motori a sei cilindri, anche se con schemi diversi, e in entrambi i casi abbiamo dimensioni extra-large e comfort in abbondanza. Il tutto condito da diavolerie tecnologiche di ogni sorta.

bmw k 1600 b posteriore destro

La nuova bagger di BMW deriva ovviamente dalla tourer K 1600 GT della quale rappresenta una variante stilistica importante e che non ha precedenti. (anche se non è la prima volta che BMW mette lo zampino nel mondo custom…) Come la K 1600 è mossa dal sei cilindri in linea da 160 CV e 175 Nm: l’ho provato in passato sulla GT e ha un’erogazione favolosa con un suono profondo, tutt’altro che scorbutico quindi perfetto per questo genere di moto.

bmw k 1600 b posteriore sinistro

Mentre mi immagino su una bella highway o sul Big Sur, guardiamo un po’ assieme quali sono le caratteristiche salienti diramate da BMW e non facciamoci troppe domande sull’essenza del motociclismo e bla bla bla. Per una volta, pensiamo in grande e grosso e godiamoci sta opulenza tedesca.

Sintesi nuova BMW K 1600 B:

  • motore sei cilindri in linea in base alla norma Euro 4, dalla potenza di 118 kW (160 CV) a 7750 g/min e la coppia massima di 175 Nm a 6500 g/min.
  • Design bagger con silhouette fortemente slanciata e aerodinamica, coda bassa.
  • Telaio della coda basso per un’altezza ridotta della moto nella sezione posteriore, altezza della sella del passeggero ridotta (- 7 cm) e tipico look bagger.
  • Valigie laterali montate fisse con nuova suddivisione, copertura della sezione centrale della coda e unità d’illuminazione integrate, nello stile statunitense.
  • Terminali di scarico cromati, posizionati parallelamente alla strada, con mascherine dei terminali con alette.
  • Parafango posteriore sollevabile per uno smontaggio più semplice della ruota.
  • Grazie a deflettori e fianchetti della carena fortemente arretrati, efficiente protezione contro il vento e le intemperie.
  • Parabrezza corto nel tipico stile bagger, a regolazione elettrica.
  • Di serie: sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell’ammortizzazione e modalità di ammortizzazione “Road” e “Cruise”.
  • Sistema di retromarcia per una manovrabilità più semplice, disponibile come optional.
  • Cambio elettro assistito Pro per salire di marcia e scalare la marcia senza frizione, offerto come optional.
  • Chiamata di emergenza intelligente per un soccorso veloce in caso d’infortuni e di situazioni di emergenza, ordinabile come optional (solo nei mercati europei con disponibilità ConnectedDrive).
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi