Coronavirus: BMW rinuncia ad EICMA e Intermot

Le incertezze dovute al diffondersi dell’epidemia porta BMW a rinunciare sin d’ora a EICMA e Intermot. Presenterà le novità su proprie piattaforme digitali: svolta temporanea o epocale?

Con un comunicato stampa BMW è la prima Casa motociclistica ad annunciare forfait per i prossimi saloni EICMA di Milano e Intermot di Colonia.

La motivazione, manco a dirlo, è ovviamente da ricercarsi nelle incertezze legate alla diffusione della pandemia di coronavirus. Ma altrettanto ovviamente ha risvolti economici importanti per la Casa, per i suoi partners, per gli organizzatori, per tutto l’indotto insomma.

“Questa decisione è stata presa al fine di contrastare subito in una fase iniziale le attuali incertezze di pianificazione, anche per tutti i nostri partner coinvolti nelle apparizioni del motor show BMW Motorrad, nell’interesse della massima sicurezza possibile, prevedibilità e trasparenza.”

Sempre nel comunicato BMW Motorrad specifica anche che:

“BMW Motorrad presenterà le anteprime mondiali e gli highlights dei prodotti previsti per questi spettacoli motociclistici su piattaforme alternative nell’autunno 2020. In tal modo, la società farà sempre più affidamento sui propri formati e canali di comunicazione digitale.”

Questo secondo paragrafo a mio avviso non è da sottovalutare per i risvolti futuri e se, come prevedibile, sarà seguito anche da altre Case potrebbe riaprire il dibattito sull’attuale utilità dei saloni motociclistici ai giorni nostri. Una discussione che a fasi alterne ritorna, soprattutto da quando i costruttori tra anticipazioni, teaser e anteprime negli ultimi anni sfruttano sempre più i social e le proprie piattaforme digitali per attirare l’attenzione su di sé e non confondersi nella “marmellata” del salone.

Forse questo COVID-19 ci porterà ad essere tutti ancora di più on-line e meno off-line?

E dopo quello di BMW, arriva anche l’annuncio di KTM.

2 comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi