Anche KTM rinuncia alle fiere del 2020

L’elenco potrebbe diventare molto lungo nei prossimi giorni: dopo BMW anche KTM rinuncia alle fiere del 2020, quindi niente Intermot e niente EICMA.

Impossibile in questo momento avere garanzie su come sarà la situazione dei prossimi mesi e un’azienda che lavora in contesto globale deve pianificare per tempo. Così, dopo il primo annuncio di ieri da parte di BMW Motorrad, anche KTM rinuncia pubblicamente a partecipare a qualsiasi fiera o esposizione a livello globale, come recita il comunicato.

Un colpo duro da digerire per tutti.

“Vista l’incertezza relativa alle restrizioni sugli assembramenti pubblici in vigore nella maggior parte dei Paesi, al momento è molto difficile pianificare correttamente eventi di portata internazionale. ll successo annuale di queste manifestazioni vede anche centinaia di migliaia di visitatori riunirsi in spazi chiusi per un periodo che dura giorni e persino settimane. Per questi motivi, KTM AG ha identificato la sua esclusione come un modo per contribuire a un ritorno sicuro e forte alle normali attività.”

Il tono usato da KTM è un po’ diverso, però, da quello di BMW. Sembra più ottimista per il futuro e sostiene che continuerà a sviluppare i propri prodotti e i modi in cui presentarli. Parla di una piccola frenata e dichiara di essere pronto a spalancare il gas.

Queste le parole di Hubert Trunkenpolz, CMO di KTM AG: “Le fiere sono la pietra miliare del business dell’intero settore motociclistico, ma vista la situazione globale la salute del nostro personale diventa la priorità assoluta. Abbiamo preso questa decisione dopo attente riflessioni, e come azienda, KTM AG sarebbe grata e interessata se gli organizzatori delle fiere, ed EICMA in particolare, prendessero in considerazione lo spostamento delle manifestazioni al 2021 quando, speriamo e ci aspettiamo, la situazione sarà tornata alla normalità.”

1 comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like