Officine Sbrannetti: come in una boy band

Officine Sbrannetti – Oddio sono finito in una boy band! Questi ragazzacci sono una band speciale, che ci faccio lì? Ci dev’essere un errore!

Nel 2001 i Velvet – mica i Velvet Underground, ma i Velvet romani de Roma – imperversavano con il ritornello

Soffro lo stress (io) soffro lo stress
sono stanco e fuori forma
Suono in una boyband, suono in una boyband
Mi manca il senso del pudore

Era una di quelle canzonette che ti restono attaccate e ammetto che mi divertiva, quindi mi piaceva, la trovavo arguta a suo modo. Nei momenti di stupidera la cantavo con il mio amico Teo finché di notte ci preparavamo a passare in estremis qualche esame. Scusa, sto divagando.

L’oggetto di questo post è un altro: la foto qui sopra mi ritrae in compagnia di un gruppo, di un team, di una band. Caz, di una boyband! Solo che loro non suonano strumenti musicali, ma sognano, disegnano, battono lastre, tagliano tubi, saldano, modellano… insomma fanno moto. Si fanno chiamare Officine Sbrannetti, come se fosse una cosa seria. Forse manca loro il senso del pudore? 😀

Lo scorso weekend sono passato a trovarli e nei prossimi giorni pubblicherò la video intervista “esclusivissima” che mi hanno gentilmente concesso.

Mi sono sempre piaciute le band, a te no? Tieni d’occhio il blog, il tempo di montare il video e arriviamo!

Capi e accessori moto super scontati: scopri come averli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like