La Scrambler di Troy Bayliss nell’AMA Flat Track

Troy Bayliss correrà con una speciale Scrambler Ducati nell’AMA Flat Track americana, là dove tutto ebbe inizio. Eccola.

Troy Bayliss annuncerà ufficialmente tra pochi giorni la sua partecipazione a cinque gare del Campionato AMA di Flat Track. Una volontà già dichiarata mesi fa, prima del suo ritorno in Superbike per sostituire Davide Giugliano, e rinviata forse proprio per quell’impegno. Oggi la notizia torna di attualità, perché Ducati ha rivelato la prima immagine (un fotoritocco a dire il vero) della speciale Scrambler che Baylistic porterà sugli sterrati statunitensi.

Ispirata – dicono – alla Scrambler Full Throttle, così a occhio non ha nulla in comune con la piccola di Borgo Panigale, se non nel look ed è stata realizzata da team Lloyd Brothers Motorsports sulla base di un bicilindrico due valvole raffreddato ad aria. Il telaio è invece artigianale e realizzato appositamente.

Queste le dichiarazioni del “ragazzino” Troy Bayliss:

“Da ragazzo, mi sono fatto le ossa proprio con il Dirt Track e il Flat Track. Tutto ciò che ho imparato sullo sterrato mi è poi servito nella mia carriera in pista, e ritrovarmi ora al punto di partenza mi fa sentire giovane”, ha detto Bayliss. “Sono contento di questa opportunità. Voglio divertirmi e partecipare al Campionato Americano sarà una bella sfida, ma non potevo non cogliere l’occasione di correre su una Ducati con Lloyd Brothers Racing, oltretutto con i colori Scrambler®. Il Flat Track è sempre più popolare qui in Australia. Negli ultimi tre anni, ho organizzato e corso nel Troy Bayliss Classic ed è stato fantastico trovarsi fianco a fianco con specialisti del Flat Track come Henry Wiles, Jared Mees e Sammy Halbert. Sono veramente entusiasta di partire per gli Stati Uniti e ringrazio Ducati, gli amici del brand Scrambler®, Ducati North America, Lloyd Brothers Motorsport e Jim Dillard per questa esaltante opportunità“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi