Nasce Slow Ride Italy: moto turismo lentamente e con gusto

Moto itinerari enogastronomici da degustare lentamente per non perdersene neppure una briciola: nasce in Lombardia il progetto Slow Ride Italy, dedicato ai mototuristi del gusto.

I principi cari allo slow food applicati a quelli del godersi il paesaggio in sella alla propria moto, ovvero lo slow ride. Nasce un po’ così, dall’intuizione e dalle passioni del bresciano Marco Barabanti, il progetto Slow Ride Italy che riunisce già molte eccellenze territoriali lombarde come Consorzio Grana Padano e Unione Italiana Vini. Ha ambizione di diventare un vero punto di riferimento per i mototuristi, certo, ma non solo.

Nasce in Lombardia dopo aver vinto un bando regionale e ora si prepara a offrire ai motociclisti itinerari dettagliati in grado di unire belle strade a sapori unici. Se il progetto avrà successo, non è da escludere che possa ampliarsi anche ad altre regioni d’Italia, un passo alla volta, sempre lentamente e con gusto.

Quando circa un anno fa Marco mi ha chiamato per raccontarmi la sua idea e come la stava mettendo in piedi, non ho potuto non esserne entusiasta: incarna gli stessi ideali di motociclismo rispettoso e inserito nel territorio che predico da anni! Sono perciò onorato che mi abbia chiamato per raccontare la nascita di Slow Ride Italy e spero di poterlo fare nel migliore dei modi.

Riferimenti Slow Ride Italy

#RIDEMORE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi