Nuova Yamaha XSR 700 anteprima

La nuova Yamaha XSR 700 arriva a sorpresa in un caldo giorno di luglio con la missione di coniugare la tecnologia di oggi e lo stile del passato. Ecco il video ufficiale e le prime foto.

La nuova Yamaha XSR 700 non era attesa e, a maggior ragione, è una sorpresa gradita. Svelata oggi, rappresenta un concetto semplice quanto a parer mio interessante e perfetto per il momento che stiamo vivendo. Mi riferisco al fatto che la XSR 700 altri non è che una MT-07 (quindi una moto facile, abbastanza comoda, piacevole, agile, economica) completamente rivisitata stilisticamente (ma non solo) per ottenere una moto dal sapore classico ma assolutamente moderna. Per farlo, Yamaha ha scomodato nientepopodimenoché Shinya Kimura, il grande artista giapponese delle due ruote di recente entrato a far parte della famiglia di Iwata con il progetto Faster Sons, dal quale per l’appunto deriva anche questa XSR 700.

Se personalmente do un 10 alle intenzioni, devo dire che di primo acchitto non raccoglie il mio stesso entusiasmo il risultato estetico. Richiede un po’ più di tempo per essere metabolizzata e capita. La XSR 700 appare dalle prime immagini estremamente curata nei dettagli, tanto da diventare quasi manieristica. A parte questo la vista laterale e frontale  lasciano un po’ confusi, non si riesce a dire “bella!” ma neppure “brutta!”. Come mi è già successo in passato più e più volte, sarò ben felice di ricredermi una volta vista e toccata dal vivo. D’altra parte neppure la MT-09 mi aveva conquistato subito, ma dopo un po’ che ci ho “fatto l’occhio” ha iniziato a sembrarmi molto più bella.

Yamaha si conferma la Casa più dinamica in questo frangente storico e più attenta a cogliere il fenomeno moda con il filone battezzato “Sport Heritage”, nel quale si inserisce una delle mie moto preferite di sempre: la XJR 1300.

L’unione di questo patrimonio genetico, quello delle XS per capirci, con una base tecnica riuscita come quella delle MT si presenta come un mix molto appetibile.

La nuova XSR700 sarà disponibile in colorazione Forrest Green e Garage Metal, a partire da Novembre 2015 e non ancora ufficializzato il prezzo.

Sperando di poterla provare appena possibile e raccontarti com’è e come va, ti lascio la gallery ufficiale e un riassunto delle caratteristiche:

Nuova XSR700: caratteristiche principali.

  • Bicilindrico frontemarcia da 689 cc “crossplane”
  • Coppia lineare
  • Fasatura a 270° per esaltare accelerazione e trazione
  • Erogazione fluida e brillante a regimi elevati
  • Telaio compatto e leggero
  • Forcellone corto da 530 mm
  • Telaietto posteriore facilmente personalizzabile
  • Ammortizzatore Monocross orizzontale
  • Sella in pelle a due texture
  • Serbatoio retrò con gusci laterali in alluminio
  • Parafango con supporti in alluminio
  • Supporto faro in alluminio
  • Manubrio largo e inclinato all’indietro
  • Griglie laterali
  • Marmitta compatta
  • Logo ricamato sulla sella
  • Ricca gamma di accessori per la personalizzazione
  • ABS di serie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like
triumph bonneville t120 black prova recensione test ride di 2000 km motoreetto
Leggi

Triumph Bonneville T120 Black

Triumph Bonneville T120 Black! Bella da guardare e da guidare, grazie al bicilindrico 1200 da 105 Nm a 3.100 giri e alla ciclistica sincera. Ma va bene anche per viaggiare? è una moto “troppo tranquilla”? è noiosa? è comoda? Per rispondere ho percorso con lei 2.000 km, compreso un viaggio in Provenza e Camargue con passeggero e borse.
Leggi