Perché InMoto mi ha intervistato?

intervista a motoreetto su inmoto di dicembre 2018

C’è una domanda ricorrente da quando ho lasciato un lavoro rispettabile per seguire il mio blog ed è “Sì, ma… tu che lavoro fai?”. Me l’ha chiesto anche InMoto e la risposta la trovi sul numero di dicembre.

Essere intervistati da una rivista dà sempre un certo lustro e InMoto è una signora rivista nel panorama dei magazine motociclistici, una testata tra le più storiche e autorevoli.

Perciò quando mi hanno contattato per una rapida intervista su di me e su quello che faccio… beh mi sono gasato, no?

Per una volta tanto non sono stato io a fare le domande, ma ho dovuto dare delle risposte. In particolare al quesito che mi viene sempre posto quando racconto che “sì, faccio questo per vivere” e “sì, sono in proprio, ho lasciato il mio lavoro da dipendente (con contratto indeterminato se proprio ci tieni a saperlo) per fare questo”. Sì ma cos’è che faccio esattamente?

Ho provato a rispondere alla domanda “Che lavoro fai?” ma non solo a quella. Le risposte le trovi a pagina 191 del numero di dicembre di InMoto, uscito in edicola proprio durante EICMA.

Ringrazio la redazione di InMoto e in particolare Diego D’Andrea.

Buona lettura e…

#RIDEMORE

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.