Ho guidato la Royal Enfield Meteor 350

Compatta ma comoda, economica ma dotata di tutto, la Meteor 350 è una “easy cruiser” che accontenta tutti perché è nella semplicità che si nasconde il segreto della felicità

La crescita di Royal Enfield dal punto di vista sia dell’offerta sia della qualità stessa dei modelli è sotto gli occhi di tutti. Lo abbiamo visto quando ho provato la Interceptor e quando l’ho confrontata con la V7 e anche quando ho guidato la Himalayan.

La conferma è arrivata pochi mesi fa con il debutto della Meteor 350. Si tratta di una cruiser compatta dallo spirito “globale” pensata non solo per il mercato indiano, anzi, e per far viaggiare chiunque. Piacerà sia al neofita, sia al gentil sesso sia a chi ritorna in sella. Ma dalla lista non escluderei neppure il motociclista esperto alla ricerca di qualcosa di comodo, pratico, economico e poco impegnativo sotto ogni punto di vista e allo stesso tempo comunque in grado di soddisfare ogni richiesta. Durante la mia seppur breve prova si è dimostrata superiore alle più rosee aspettative e te la racconto in questo video. Buona visione!

ROYAL ENFIELD METEOR 350 scheda tecnica

  • Motore: 1 cilindro, 4 tempi, raffreddamento aria/olio, monoalbero a camme
  • Cilindrata: 349cc
  • Potenza max: 14,8 KW (20 CV) a 6100 rpm
  • Coppia max: 27 Nm @ 4000 rpm
  • Cambio: 5 marce
  • Trasmissione finale: catena
  • Sospensione anteriore: Forcella con steli ø 41 mm, 130 mm
  • Sospensione posteriore: Forcellone oscillante con due ammortizzatori regolabile nel precarico molla su 6 posizioni
  • Freno anteriore: disco ø300 mm e ABS
  • Freno posteriore: disco ø270 mm e ABS
  • Peso: 191 kg in ordine di marcia
  • Altezza Sella: 765 mm
  • Pneumatici: 100/90 R19 e 140/70 R17
  • Serbatoio: 15 L + 0,5 L
  • Prezzo: da 4.090 euro
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like