La Yamaha Ténéré da rally di Botturi

Ho incontrato il “Bottu” in Yamaha e abbiamo scambiato quattro chiacchiere sulla Ténéré 700 e in particolare sulla sua nuova Ténéré 700, quella con cui affronterà le gare rally del 2021. Cos’ha cambiato?

Durante una giornata di presentazione della gamma Yamaha dedicata alla stampa presso la sede di Yamaha Motor Italia a Gerno di Lesmo – nella quale peraltro ho realizzato alcuni servizi per il sito della rivista In Moto e che puoi vedere qui e qui – ho avuto il piacere di incontrare nuovamente Alessandro Botturi.

Chi ci ha avuto a che fare lo sa: il “Bottu” è genuino, ruspante, un po’ timido e proprio per tutte queste caratteristiche un ragazzo estremamente piacevole con cui conversare. E di cosa se non della nostra passione?

Ne ho approfittato per farmi raccontare com’è andato il suo 2020 e i programmi per il 2021 ma soprattutto per commentare assieme a lui la Yamaha Ténéré 700, una moto che personalmente mi ha impressionato molto positivamente e che proprio il Bottu prima che la provassi me ne aveva decantato le qualità.

In particolare ho avuto modo di osservare la Ténéré che Alessandro ha approntato assieme a Yamaha Motor Italia per affrontare la prossima stagione di rally e così me la sono fatta raccontare in questo breve video. Buona visione!

Nello stesso giorno in Yamaha c’era anche Franco Morbidelli e abbiamo fatto quattro chiacchiere, non perderti il video!

Lasciami però prima dirti una cosa: l’articolo che stai leggendo, come tutti quelli su questo sito, è accessibile a tutti e senza banner pubblicitari. A permetterlo è il mio CLAN. Sarebbe fantastico se considerassi di farne parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like