Romantische Strasse, la via romantica in un week-end

La Romantische Strasse, la via romantica in Baviera tra i celebri castelli, può essere una destinazione anche per il moto turismo da week-end. Questo il mio reportage.

Da tempo volevo portare le ruote sulla Romantische Strasse, in Baviera. A solleticare la mia fantasia è stata la fama di questa via romantica che attraversa i dolci saliscendi della campagna tedesca puntellata da sfarzosi castelli e siti di rilevanza storica. Il Romantische, infatti, si riferisce al periodo del romanticismo e non a quello che un fidanzato premuroso riserva alla propria amata..

L’idea di una strada romantica è stata un’astuta idea di marketing territoriale che negli anni ha saputo attirare in Baviera molti turisti divenendo un esempio anche per molte altre regioni in cerca di valorizzazione.

romantische strasse castello ludwig

In particolare sono i castelli costruiti da Re Maximilian e Re Ludwig II nei pressi di Fussen ad essere meta di un pellegrinaggio che coinvolge curiosi da tutto il mondo e di tutte le tipologie. Qui si incontra il motociclista, il ciclista che ne approfitta per un escursione nei boschi, il sedentario che ci arriva in carrozza… Giovani, anziani, coppie, bambini, europei, americani, asiatici… tutti ormai conoscono la Romantische Strasse e in particolare il castello di Hohenschwangau e soprattutto di Neuschwanstein, quello che si dice – e non è difficile crederlo… – abbia ispirato anche Disney.

Come ho organizzato il viaggio?

Sono partito da Milano il venerdì dopo pranzo e sono rientrato la domenica sera. Sabato mattina l’ho dedicato a Fussen e ai castelli. Nel pomeriggio mi sono portato ad Augsburg che ho visitato sabato sera e soprattutto domenica mattina. Dopo pranzo sono tornato a casa.

romantische strasse sosta bavarese con la yamaha fjr 1300

Un vero e proprio mordi e fuggi reso possibile dall’avere tra le mani una veloce e comoda Yamaha FJR 1300 AS, una sport touring che ti consente di guidare per tutto il giorno comodamente. Con un’altra moto avrei organizzato diversamente, con tempi più lunghi.

Il mio consiglio è, se possibile, di prendersi un po’ più di tempo in ogni caso per poter esplorare maggiormente la zona, specie se si ha intenzione di fare le visite guidate ai castelli che possono occupare anche un bel po’ di tempo vista l’alta affluenza. Un giorno o due in più consentono di vedere anche il resto della Romantische Strasse che non si ferma ad Augsburg ma continua fino a Wurzburg!

romantische strasse rotta verso la baviera con la yamaha fjr 1300

Per organizzare il tuo viaggio trovi molte informazioni sul sito dell’ente turistico locale. Considera che, assieme agli alloggi, le visite ai castelli sono l’unico aspetto che è meglio considerare prima di partire, perché per il resto è un itinerario semplicissimo e super – tranquillone. Ti consiglio di prenotare soprattutto quella al Castello di Neuschwanstein.

romantische strasse passo san bernardino svizzera italia

Per il resto ho seguito l’itinerario più semplice e trovi tutti i dettagli in questo articolo:

Dove alloggiare?

Con un flusso tale di turisti non mancano di certo le alternative per gli alloggi. A Fussen mi sono fermato al rinomato Luitpoldpark Hotel dotato di ogni comodità e di parcheggio interno per la moto. Ad Augsburg, invece, ho prenotato una comodissima camera al Ubernacht Hostel che, però, non ha possibilità di parcheggiare la moto. A pochi passi c’è comunque un parcheggio pubblico coperto.

romantische strasse sul san bernardino con la fjr 1300 yamaha

#RIDEMORE


Realizzato in collaborazione con:

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.