Elettrica da 85 kg, coppia mostruosa e patente A1: la Cake è ora street legal!

Aperti gli ordini della KALK Ink Street Legal, la enduro minimalista di CAKE, start up svedese che sta facendo parlare di sé.

Se c’è una start-up tra le moto elettriche che sta facendo parlare di sé, quella è CAKE.

Ad EICMA ho potuto fare quattro chiacchiere con i ragazzi di Stoccolma e vedere finalmente di persona le loro creazioni KALK Ink e Osa che ti mostro nel video qui sotto:

Non ero l’unico incuriosito dal design minimalista – anzi oserei usare il termine essenzialista – di queste moto elettriche leggere e non mi stupisce che stiano facendo incetta di premi. Hanno infatti vinto recentemente sia il RED DOT Design Awards 2020 sia l’IF Design Award e il merito non è solo della KALK Ink ma anche del “motorino” Osa (del quale però di parlo in un altro articolo).

L’attuale gamma CAKE

Di certo quello che stanno facendo, come dicevo, non sta passando inosservato.

Finora colpevolmente non avevo parlato di loro sul mio blog (ad eccezione del video di cui sopra). Principalmente per uno sciocco motivo: non erano street legal. Bei giocattoli insomma, ma da usare solo in un’area privata. Questo me li rendeva un pochino meno “urgenti” da descrivere, attendevo qualche sviluppo. Ma la notizia del giorno è che non è più così!

CAKE ha infatti aperto, lo scorso 7 aprile, gli ordini della KALK Ink SL dove SL sta proprio per Street Legal. In pratica la versione civile della KALK Ink, il loro cavallo di battaglia.

Leggerissima: pesa 65 kg ai quali poi si aggiungono i 17 di batteria per un totale di soli 82 kg in marcia!

Un risultato ottenuto grazie al telaio in alluminio e a una riduzione all’essenziale, senza dimenticare di dare una propria forte personalità.

Chiaramente è nata per andare in fuoristrada, ma con la versione Street Legal diventa anche un bell’attrezzo da usare in città, come mostrato nel video promo pubblicato dalla stessa CAKE.

Il motore è un 10 kW, quindi è guidabile con patente A1 (!!) ma la cosa sbalorditiva è che vengono dichiarati fino a 252 Nm di coppia (!!!!). E ripeto, con la patente A1!

Evidente che con le moto elettriche il mondo delle moto che conoscevamo sta cambiando parametri.

La KALK Ink è utilizzabile in tre riding mode: con la modalità Explore può girare per 3 ore in fuoristrada. Con quella Excite si va ovviamente più forte e quindi la batteria dura un paio d’ore. Infine se dobbiamo fare un attacco al crono, fare il pelo e contropelo in fettucciato o anche solo provare i nostri limiti c’è la modalità Excel che però si fuma l’autonomia in un’oretta.

Ora è quindi possibile prenotarla on-line sul sito www.ridecake.com con un acconto di 200 euro, da scalare ai 10.500 euro del prezzo finale.

Sono convinto che un motociclista informato sia un motociclista più consapevole e nel suo piccolo agirà per un mondo migliore. Per questo gli articoli e i video che pubblico su Motoreetto.it sono accessibili a tutti e senza banner pubblicitari perché l’informazione dev’essere aperta e condivisa.
Lo sto facendo in maniera indipendente e a permetterlo sono le persone che hanno deciso di entrare nel mio CLAN.
Sarebbe fantastico se valutassi anche tu di farne parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like