SWM Silver Vase 440

Si può avere una scrambler classica, nuova di zecca e alla moda con poco più di 5.000 euro? Per scoprirlo ho provato la SWM Silver Vase 440.

Il genere scrambler – termine con cui oggi ci si riferisce a delle moto dallo spirito classico e dal look che si rifà ai pionieri del fuoristrada – gode di un momento di interesse. La moda degli ultimi due anni impone infatti che qualsiasi ferraccio debba avere delle ruote tassellate anche per girare in città. Che ci vuoi fare, la moda è la moda.

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

Le “vere” scrambler di serie, però, sono poche e si contano sulle dita di una mano: Triumph Scrambler (che potremmo definire la capostipite), Ducati Scrambler (che potremmo tranquillamente indicare come artefice del vigoroso rilancio di questo segmento), BMW Scrambler (l’ultima e costosa arrivata) e SWM Silver Vase 440, il modello oggetto di questo mio test e di gran lunga il più economico e classico della lista.

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

La SWM Silver Vase 440 è il terzo modello che compone la gamma classica del neonato marchio SWM. Al suo fianco ci sono Gran Milano (di ispirazione cafè racer) e Gran Turismo (in pratica una Gran Milano più accomodante). Per tutte e tre la base tecnica è la stessa con un monocilindrico 4 tempi e 4 valvole semplice ed onesto alloggiato in una doppia culla che più tradizionale non si può. Niente diavolerie tecnologiche, niente elettronica, puro spirito spartano, proprio come dovrebbe essere una moto classica e a maggior ragione una scrambler. La Silver Vase viene venduta a 5.150 euro franco concessionario. Secondo me un gran prezzo.

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

Ho passato un paio di settimane assieme alla Silver Vase. Come al solito mi sono fatto scorrazzare in città, a dribblare le auto in colonna e in campagna e mi sono concesso persino qualche tratto di sterrato che, vista la stagione, era più che altro una palude. Con la Silver Vase 440 ho fatto porca figura alla Fuoricena 3 in Wartime – durante la quale eravamo tutti agghindati da perfetti soldati – ed è stata mia fedele compagna durante i giorni di EICMA accompagnandomi tutte le mattine in fiera. Devo dire che proprio in quei giorni sono stato contento di avere lei e non la mia LC8, perché in mezzo al caos, con le sue dimensioni compatte è stata una manna.

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

Merito proprio del motorino 440, perfetto per chi ha nostalgia dei vecchi mono e vuole una moto pratica e scaltra, non una moto veloce. Se in mezzo alle auto in colonna e nelle provinciali strette e tortuose si trova pienamente a proprio agio, temevo che una lunga trasferta lo mettesse in crisi. Così sono partito da Milano e sono sceso in Liguria passando per Alessandria e Acqui Terme. L’autostrada non è e non può essere il suo forte: zero protezione aerodinamica e oltre i 100 orari le vibrazioni iniziano a infastidire. A parte questo ho sofferto molto di più con la SWM RS650R (vedi qui la mia prova!). Per il resto il piccolo mono non batte ciglio e se gli chiedi di andare a palla per centinaia di chilometri con il suo tamtamtam lui lo fa. Ok, non è veloce, ma va via a testa bassa come un soldato ben addestrato.

Insoddisfatto per non essere riuscito a mettere la Silver Vase in difficoltà, mi sono inoltrato nella boscaglia in cerca di guai. E qui finalmente li ho trovati…

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

Sullo sterrato si va egregiamente. Logico, non stiamo guidando una enduro, ma una strada bianca la si affronta a testa alta. Quando iniziano le vere buche, però, le sospensioni dimostrano la loro semplicità costruttiva, una taratura stradale e un’escursione, specie al retrotreno, un tantino limitata. Tutto ti persuade a calare drasticamente il ritmo e a goderti in relax il paesaggio. La Silver Vase non è fatta per vincere la Sei Giorni, è fatta per rilassarsi, andare a spasso. I problemi maggiori, però, arrivano quando si incontra un terreno particolarmente viscido come, giusto per dare un esempio a caso, una stretta stradina in discesa ricoperta di fanghiglia e foglie bagnate. Sì, lo ammetto, è una situazione limite e io sono un pessimo fuoristradista, ma te l’ho detto che ero andato in cerca di guai! In condizioni di scarsa aderenza devi poter contare su una frenata dolce e modulabile, cosa che, ho scoperto, la Silver Vase non ha. Preciso che su quel fondo mi sarei trovato in difficoltà con qualsiasi moto e che probabilmente con la mia LC8, visto il peso e l’altezza per non parlare dei freni, sarebbe stato peggio, ma sta di fatto che la leva del freno posteriore della Silver Vase è un po’ lunga e bisogna pestare bene per frenare con la conseguenza di un facile bloccaggio. Davanti la situazione non è molto migliore.

swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro

Quello della frenata poco modulabile va appuntato come l’unico vero punto debole di una moto che ha dalla sua la promessa di farti divertire e farti sentire “un puro” con una spesa minima. A proposito di spesa, scordati di paragonare la Silver Vase 440 per finiture alle concorrenti sopra citate che, infatti, costano due volte tanto. Semplicemente è un paragone che non ha senso: se vuoi minima spesa e massima resa allora prendi la Silver Vase. Se hai un budget più corposo puoi pensare di prendere la Silver Vase e fare qualche lavoretto di officina su sospensioni e freni. Se invece i soldi non sono un problema… beh hai l’imbarazzo della scelta.

Buona visione e…

#RideMore


VIDEO E FOTO REALIZZATI CON GOPRO HERO 4 BLACK E GOPRO HERO 5 BLACK.
STABILIZZATORE GIMBAL FEIYU G4
CASCO X-LITE X551GT
STIVALI TCX INFINITY EVO
swm silver vase 440 test motoreetto prova video gopro
2 comments
  1. Ciao Nicola, sei sempre super nelle tue prove!

    Volevo chiederti, in vista di un mio possibile acquisto, come si comporta questo 440 quanto a consumi?

    Velocità massima che hai raggiunto?

    Grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like