Il video del mio (primo) viaggio in Mongolia

Sognavo da anni di vedere con i miei occhi e in sella a una moto la Mongolia e perdermi nella magnifica desolazione della steppa. In questo video ho voluto riassumere immagini e sensazioni di un viaggio magico che il Marco Polo Team ha reso accessibile. Buona visione!

Nell’olimpo delle mete predilette dai moto-viaggiatori la Mongolia ha da sempre un posto speciale. Rappresenta un sogno condiviso da moltissimi e anch’io fino a quest’estate facevo parte di questa nutrita schiera di motociclisti che si immaginano attraversare la steppa infinita. Ancor prima di perdermi nei racconti di Long Way Round e di tanti altri viaggiatori come il mio amico Michele Orlando, fondatore del Marco Polo Team, sapevo che prima o poi sarei riuscito a portare le mie ruote in Mongolia.

Ce l’ho fatta! Quest’estate sono stato finalmente in Mongolia e ho coronato questo piccolo sogno.

I miei compagni di viaggio in Mongolia. Grazie a tutti!

Il merito è stato ancora una volta proprio di Michele che dopo ricerche e contatti ha trovato la soluzione al nostro problema: andare in Mongolia senza avere a disposizione il tempo per una lunga trasferta dall’Italia in moto.

Nel video che vedi e che ho realizzato assieme a Giulia e Filippo oltre che con la collaborazione di tutti i partecipanti alla spedizione e il supporto di Moto One, ho cercato di riassumere le immagini e le sensazioni di questa piccola grande avventura.

Per gli aspetti più pratici e organizzativi ti rimando agli articoli che ho preparato su temi più specifici:

Mongolia in moto: come fare se hai solo 20 giorni di ferie?

Mustang: la mia moto in Mongolia.

Buona visione e buona lettura!

#RIDEMORE

In questo video:

Motoreetto

Motoreetto

Nicola Andreetto, creatore di contenuti ad alto tasso motoristico. Moto blogger, autore di pubblicazioni di settore, video reporter e imperturbabile sognatore. Mi hanno dato dello Storyteller su due ruote e mi è piaciuto, per gli amici sono Motoreetto.

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.